Il pozzo di neve è stato scoperto nei sotterranei di servizio degli antichi ospedali riuniti di orte. Il nucleo piu antico, risalente probabilmente all'epoca romana, è un intreccio di cunicoli. La parte di cunicolo che si scopre nella prima stanza è una diramazione del condotto principale. Il pozzo di neve è invece un intervento piu recente. Si tratta di una rarità poiché è una delle poche opere di questo genere a conservarsi perfettamente e a recare a fianco un'iscrizione graffita nella quale l'artefice dichiara la propria identità, la data della fine del lavoro, la destinazione d'uso della struttura e il nome del committente. La conservazione della neve, proveniente dai monti cimini e garantita daun inverno all'altro, comportava anche la conseguente refrigerazione dell'ambiente e delle derrate qui depositate.